GIOIA DEL COLLE (BA)

 

Il panorama

Il paesaggio di Gioia del Colle si caratterizza per le grandi superfici boschive in cui padroneggiano lecci, fragni e roverella. Tra questi alberi ci sono veri e propri monumenti vegetali secolari.
Altra caratteristica del territorio di Gioia è la presenza di distintive forme carsiche, dette lame.
L'uomo è intervenuto modificando questo paesaggio integrando componenti antropiche, naturali e fisiche con attività agricole e insediative, adattandosi alla struttura e alla forma dei luoghi, assecondando le asperità carsiche.


La geografia
Le Murge sono un altopiano carsico di forma quadrangolare situato nella Puglia centrale.

Tradizionalmente, le Murge vengono divise in varie subregioni come la Murgia costiera, la Murgia dei Trulli, le Murge tarantine, le Murge di Gravina, la Valle d'Itria, la Murgia Materana.
Inoltre è suddivisa, attraverso la Sella di Gioia del Colle in Murgia alta nord-occidentale (un'estesa depressione che tocca l'isoipsa intorno a 350 m), e in Murgia bassa sud-orientale.

La Morfologia del suolo
La campagna della nostra vigna si trova ad ovest di Gioia del Colle.

Qui la terra è terra rossa, ferrosa non argillosa 5-35 cm.
Il sottosuolo è molto particolare,perché ci troviamo sulla linea di confine tra i Calcariti di Gravina e la roccia di Altamura e la spaccatura si apprezza anche osservando la superficie del terreno.
In una parte del podere nella roccia sono presenti fratture in cui le radici delle viti si possono spingere. Attraverso queste fratture l'acqua piovana scivola via.

Il clima
Le temperature medie in inverno registrano valori di 1-6 °C, nel mese di gennaio si registrano minimi negativi e nevicate.

In estate si hanno temperature mai troppo calde e ci sono forti escursioni termiche notte/die.
Le precipitazioni di inverno sono abbondanti.

 

JoomBall - Cookies